Sunnà pe’ ll’anema

"L'uomo che misura le nuvole" sui tetti di Napoli : un inno alla capacità di sognare

I’ song’ Arturo primma ncopp’e file e po’ Arturo ncopp’o scaletto. Tu e vuie ‘o sapite a che serve ‘o scaletto. E dicitem’ chi è ca nun ha mai usato, dint’a vita soia, almeno ‘na dicina ‘e vote nu scaletto? ‘O ssapite bbuno perché ce site passato, ma che dico, semmai sagliut’.

Ncopp’a stu scaletto cu ‘na riga mmane ammisur’ ‘o cielo e ‘e nuvole e po’ tutt’e culure. ‘O cielo è comm’o mare: nu specchio dint’a n’ato. E accussì ogni matina e ogni notte ‘o cielo guarda ‘o mare e ‘o mare, a sicond’ d’o culore d’o cielo, cagna faccia: mò scuro e doppo

nu poco verde o azzurro. ‘O cielo e ‘o mare, pure trattanneso di aria e  acqua salta, song dduje gemelli. E niusciuno ‘e tutt’e dduje po’ fa a meno dell’altro. E’ ‘a natura d’o munno.

Tengo sta passione: aggia muserà ogni passaggio d’o cielo. Oggi è turchese, dimane funno scuro e friddo. Saccio quann’ isso è cuntento e quannn’ invece è chin’e malincunie. Spisso ce parlo e isso me sta assentì cu na santa pacienza, me tratta come si fosse nu figlio suio. Me piace quann’ isso ride. Me fa cuntento pecché quann’ jesce ‘o sole e ‘a natura canta.

Sunnà pe’ ll’anema

Un pensiero su “Sunnà pe’ ll’anema

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...