Gli abissi umani del buio e del freddo

Immagine correlataImmagine correlataRisultati immagini per quadri poetici

Il sole appena alto
scarmiglia le ali delle nuvole.

Miagola confusa la brezza in gola.
Il mare schiuma ansie di universo.

Viaggiano in rimbrotti gli alacri venti.
I tuoi seni sodi mugghiano ardori.

Stilla lacrime di miele la tua bocca.
Nel pianto giocoso dell’amplesso.

I silenzi muti o la manutenzione

delle parole in viaggio oltre il mare.

I coltelli dell’amore pelano
gli occhi dei nostri passaggi a livello.

E cantano in volo gli umani sfrontati,

esenti dai peccati di sangue e di carne,

sobillano la quiete dei morti nel buio

e nel freddo degli abissi.

Gli abissi umani del buio e del freddo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...