Gli amici come fratelli di sangue

Opera di Eustache Le Sueur

Risultati immagini per quadri di amicizia

Opera di Wilhelm von Schadow

Risultati immagini per quadri di amicizia tra giovani

Opera di Edgar Degas

Risultati immagini per quadri di amicizia

I due non s vedevano da tempo, diciamo degli anni. E con Dario T., che invece aveva fatto

peredere le propri tracce, una volta formavano il trio pensante. Gli altri, invece, erano

sempre al traino su qualsiasi questione, insomma si tenevano ai limiti, quasi ai margini,

anche se partecipavano alle attività del Centro Culturale che si decideva di organizzare e

lanciare tra i vicoli del quartiere. Erano stati otto i fuorisciti dall’oratorio. Un po’ per

colpa dei vari preti che si erano succeduti e un po’ perché l’oratorio era un vestito che

andava corto per tutti anche se c’erano differenza di corporature e altezza. A Mino e Saro

le notizie arrivavano frammentate, ovattate come foglie che cadano senza far rumore,

eppure qualcuno adombrava i dolori dei contraccolpi della vita. Entrambi avevano

subito dei torti, delle cosidette piccole violenze e prevaricazioni quotidiane. Da quella

parte di persone che loro cercavano di organizzare. Molti di costoro avevano passato la

linea ed erano dall’altra parte, più che integrati e senza mai mettere nulla in discussione.

Prevaricare era un comandamento. Una sera entrambi erano ad una festa orgazizzata da

Guido, fratello di Mino e Seppe che ci sarebbe stato anche Mino e la nuova compagna

perché con Maria aveva chiuso e pure divorziato. Dopo qualche stretta di mano e vari

convenevoli e come stai e un bicchiere di birra o vino e tutto quanto Mino disse a Saro

che voleva parlargli. Saro sorrise e disse: -Va bene.-

– Mettiamoci laggiù, disse Mino muovendo la testa, mi sembra un posto più tranquillo anche se riusciamo a vedere tutta la sala.-

-Buona idea.- disse Saro prendendo dal tavolo imbandito due bicchieri di vino e un piatto con varie cibarie comprese delle noccioline.-

E aggiunse: -Questione di donne? Ti innamori con la stessa frequenza di sempre, giusto?-

-No, anche se apprezzo volentieri quando la bellezza delle donne mi incocia e mi … –

– Problemi fisici, non riesci più a correre?-

– Si, ultimamente un ginocchio mi sta dando filo da torcere ma ancora di più un tizio che

abita a una decina di metri da csa mia …-

– Caspita, anche a me è capitata la stessa cosa e non è finita sia con lui che con altri…-

-Cosa possiamo fare.- disse Mino con la faccia tesa.

– Potremmo scambiarci il favore … o i favori l’un l’altro.- disse scoppiando a ridere Saro.

Gli amici come fratelli di sangue

3 pensieri su “Gli amici come fratelli di sangue

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...