Merilda, pittata e, il muro prese vita. Scemo mi innamorai come fa il mulo. Lei, intima, aveva lucide pretese. Questo mi fece impazzire. L’amore, sapete, è come l’orizzonte. E ciò convince la lontananza. Mistero è il seno nudo e la croce con cui ti accompagni.

Risultati immagini per quadri di donne impossibili

Immagine correlata

Immagine correlata

 

Merilda, pittata e, il muro prese vita. Scemo mi innamorai come fa il mulo. Lei, intima, aveva lucide pretese. Questo mi fece impazzire. L’amore, sapete, è come l’orizzonte. E ciò convince la lontananza. Mistero è il seno nudo e la croce con cui ti accompagni.

C’era il sonno della ragione, poi la rabbia. Dopo venne la prostituta di nome Poesia. E, incomprensibile, la carta e la penna. E, direttamente, dal nero passato, la scrittura.

Risultati immagini per quadri di figure neolitiche

Risultati immagini per immagini di figure umane in creta

Immagine correlata

 

 

C’era il sonno della ragione, poi la rabbia. Dopo venne la prostituta di nome Poesia. E, incomprensibile, la carta e la penna. E, direttamente, dal nero passato, la scrittura.

Di soppiatto, solo per vederti, aspettavo.

Immagine correlata

Immagine correlata

Immagine correlata

Di soppiatto, solo per vederti, aspettavo.

Ero il gatto sul muricciolo del cancello.

Tu, però, non eri da meno. E aspettavi.

Sorniona, nelle tue movenze, catturavi.

 

Sono giorni questi che il mondo sei tu.

 

E scende la sera con i tuoi occhi di velluto.

Sognarsi e dirsi le cose nel sogno è la vita.

Ci sono giorni che il mondo è la tua bocca.

E non posso farne a meno se non morire.

Di soppiatto, solo per vederti, aspettavo.