Elda o la giovane strega(o Musa?) del Medioevo.

Quadro di Jan Vermeer

Risultato immagini per quadri di vermeer

Dove sei Elda,

creatura sconosciuta e mai abbracciata?

Invisibile, tra le parole, ti sei tradita.

E nel dolore, in buonafede oppure no,

hai tradito te stessa.

Tu,

tu che parlavi con i sensi dell’anima,

dove sei?

Esisti ancora?

E sei sempre tu?

Sei in fondo al amare

o tempesta di cielo?

Hai lasciato

il nostro piccolo mondo,

ma ora dimmi,

in quale mero rifugio

ti hanno tacitata,

o forse, come penso,

ti sei reclusa con la camicia di forza?

Eppure non puoi negare,

non certo a me,

ma alle stelle e agli abissi,

pena la morte della tua anima.

E così ti neghi con la fuga

e la sparizione,

ma il corpo,

O giardino dell’annima,

come la giovane strega(o musa?) del Medioevo,

brucia,

annerito da malinconie

incandescenti.

O è la cenere al centro della terra.

Elda o la giovane strega(o Musa?) del Medioevo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...