Vedere, osservare, guardare non basta mai per cogliere non solo i dettagli, ma la vita, il nucleo, l’essenza e persino il più o meno ingannevole superfluo.

Per vedere non bastano gli occhi o come di dice comunemente quattro occhi, e che altro, come si suole dire, sono meglio di due. Quante volte nelle nostre vite non abbiamo saputo vedere o quel che c’era da vedere e non l’abbiamo colto. E semmai custodito e allevato o disfatto per sempre. Eppure siamo noi, individualmente, che indirizziamo oppure no, il nostro superficiale non saper vedere. I libri, la musica, i pensieri e l’amore dovrebbero aiutarci in questo (limitato e esaustivo)percorso di vita.

Vedere, osservare, guardare non basta mai per cogliere non solo i dettagli, ma la vita, il nucleo, l’essenza e persino il più o meno ingannevole superfluo.

3 pensieri su “Vedere, osservare, guardare non basta mai per cogliere non solo i dettagli, ma la vita, il nucleo, l’essenza e persino il più o meno ingannevole superfluo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...