Clelia dai capelli neri e gli occhi verdi. O la bellezza. E stare lontani e vicini nelle tue versioni nel timore che venga a mancare il cielo. E le sue creature volubili, furiose, segrete, sfrangiate e passeggere.

QuadroDelGiorno: Félix Vallotton, “Femme au Bain”, 1895 – The Parallel  Vision

Mi hai dato i tuoi occhi e li ho presi,

forse approfittandone.

Mi hai dato le tue mani e le ho prese,

forse lasciandole.

Mi hai dato le tue felicità e le ho prese,

forse spezzettandole.

Mi hai dato i segreti della tua anima,

forse sguarnendoli.

Mi hai dato la tua fiducia e l’ho presa,

forse deludendola.

Mi hai dato la tua forza e l’ho presa,

forse sminuendola.

Mi hai dato le vette del tuo cuore,

e mi sono perso.

Clelia dai capelli neri e gli occhi verdi. O la bellezza. E stare lontani e vicini nelle tue versioni nel timore che venga a mancare il cielo. E le sue creature volubili, furiose, segrete, sfrangiate e passeggere.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...