La bellezza e la poesia. O ciò che si rincorre. Eppure, la bellezza umana, è bellezza, è carne. Dell’anima, oltre la sensibilità, s’ignora tutto. E quella delle parole, soltanto un soffio, un fiato, un trafficare del cuore. O ciò che non dovrebbe accomunarsi all’organo umano e, direi degli animali, più importante. E capitale. Capelli, occhi, sguardo, naso, denti, bocca. L’incidere. I passi. Il portamento dei pensieri.

Immagine

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...