Il bacio è na cerasa che sul limitare delle labbra e l’aderenza alla lingua soave rientra nei sogni belli. Baci composti di voli e archi carnali, assetati ‘a sciogliere ‘o sangue a fronte anche solo col pensiero i mesi e i giorni trattenendo a distanza il desiderio ca pure san Gennarino ride, e dice: “Pure si nun ce cridite, nu vaso scioglie ‘o sanghe dint”e vvene.” E scenne ‘o ncielo nterra semmenato ‘e resate ll’umanità ca se ne gghiuta pe nu sciuscio, na fesserie ‘e cafè. Ma per furtuna nosta s’accummence addò è fernuta: dduje uocchie ‘e luce, ‘a vocca toja, na vrancata ‘e cerase comme i baci d’a natura ca te puorte p”a città sott”a gonna sapenno ca ll’uommene te guardano. Ma so’ ‘e penziero tuje ca corrono cchiù nfunno d’o cielo.

8 incredibili ritratti in Bianco e Nero per ispirare i tuoi scatti
Roberto Girardi - Foto | Facebook
Roberto Girardi (robgiro) - Profilo | Pinterest
Roberto Girardi (robgiro) - Profilo | Pinterest
Roberto Girardi

Immagine

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...