Il vento carezzevole tra le fogli in amore

Quando scrivo non esiste più nulla ma, sono cocciutamente immerso nel tutto che mi circonda come il liquido amniotico primordiale di madre terra. Dall’immateriale sospensione della scrittura alla materia dei bisogni e delle necessità e della filosofia di vita, di altri pensieri e considerazioni del consumo quotidiano di cibo, acqua e carta. Scrivere su fogli volanti oltre i confini di muri e cortili. Perché il vento o spira forte o dolcemente come in primavera per le terre e per i cieli corre veloce come aeroplanini di carta. Il vento carezzevole tra le fogli in amore. E guardo i miei piedi oltre i muri, i cortili e i confini.

Annunci
Il vento carezzevole tra le fogli in amore