Noi siamo autentici quando siamo animali, nel senso naturale del termine

Risultati immagini per reale e irreale nei quadriRisultati immagini per reale e irreale nei quadriImmagine correlataRisultati immagini per quadri e foto della natura e degli animaliRisultati immagini per quadri e foto della natura e degli animaliRisultati immagini per quadri e foto della natura e degli animaliRisultati immagini per quadri e foto della natura e degli animaliRisultati immagini per quadri e foto della natura e degli animaliImmagine correlataRisultati immagini per quadri e foto della natura e degli animali

 

Siamo noi, autenticamente noi, nel senso più naturale del termine, quando siamo animali. Quando agli animali viene sottratto il territorio o è depauperato delle risorse naturali (la terra, gli spazi, il nutrimento dei frutti e degli erbaggi della natura, la non inesauribilità delle risorse, le catastrofi incombenti procurate dalle forze distruttrici dell’uomo (e non è privilegiato da giochi di potere, l’animale è solo, solo come un cane)ed è destinato, senza  il conforto(ipocrita) della religione a perire con immensa tragica (amorevole)dignità. A chi importerà la scomparsa per avvelenamento della piccola ape?

In questo senso io sono un animale e morirò come può morire di fame un orso bianco o bruno perché braccato, ucciso o morto per mancanza di cibo e di cibo che non trova. Quando l’uomo è comparso sulla faccia della terra era un animale e si comportava, in maniera naturale, come un animale. Poi l’uomo è diventato uomo e l’animale è rimasto animale: falsità contro autenticità. Ecco la storia dell’uomo e dell’animale. Ma quando si paragona l’uomo all’animale, l’animale è oggetto di uccisione e offesa maniera atroce.

Pubblicità
Noi siamo autentici quando siamo animali, nel senso naturale del termine

8 pensieri su “Noi siamo autentici quando siamo animali, nel senso naturale del termine

  1. Siamo animali sociali. Penso che il 99% dei esseri umani é buona. Quel rimante 1% é avida, assassina, sfruttatrice, apatica, priva di etica e morale è un problema da risolvere, altrimenti la nostra specie rischia sul serio l’estinzione .

    "Mi piace"

    1. Eh, si. La differenza tra gli umani e gli animali doverebbero farla l’anima (secondo la Chiesa) e la coscienza. L’anima ci dovrebbe avvicinare con la sua sensibilità invisibile alla bellezza … dentro e fuori di noi e la coscienza alla responsabilità del vivere comune. Ogni essere ha la sua importanza ma secondo a nessuno. Dall’essere più povero e derelitto al filo d’erba e al fiorellino nei prati battuti dal vento. E spesso dall’incuria e dalla devastazione dell’uomo.

      Piace a 2 people

    1. Ciao zia Petunia, ‘nu vas'(bacio) gruosso accussì. Chiamami quando hai bisogno di attraversare la strada. E subito corro da te. Zietta, statti accorta che qualche automobilista invasato ti spiaccica sull’asfalto.

      "Mi piace"

  2. Certo che ne ho di migliori di auguri da farti, ma a te piace tanto giocare col macabro. Ti auguro tanta felicità e cent’anni di amore folle per te e i tuoi cari. Ah, e di scrivere e pubblicare i libri che sono dentro di te.

    "Mi piace"

  3. Come si fa a non stare dalla parte degli animali e continuare a ignorarli, svenderli e ucciderli: siamo davvero crudeli. Eppure … non hanno né voce né parola(o verbo) per farsi sentire. Quando parlo a Lello e lui mi guarda, muove la testa e a tratti scodinzola ma tace … la natura ha commesso un grande immenso errore e … ingiustizia. Essi non parleranno mai e noi invece a sproloquiare … anche mentre siamo in macchina mentre guidiamo. E loro niente, zitti e muti. Così va la vita … se vi/ci pare.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...