In ognuno esiste un alberello di nome e di fatto. E in noi umani le lacrime odorano di resina.

Immagine correlata

Risultati immagini per fotografie di piccoli alberi

Risultati immagini per alberi nell strade di città e paesi

Su uno dei marciapiedi sotto il palazzo dove abito, vidi piantare un piccolo alberello, il precedente fu distrutto l’incendiarono, adesso è cresciuto e a volte fuori al balcone oltre a salutarci ci mettiamo a parlare del più e del meno. Lui mi ha chiesto come mai rispetto agli altri tre delle fila che sono di uguale robustezza e altezza mentre lui è piccolo e magro. Gli ho detto del fuoco che appiccarono a quello prima di lui. Si è messo a piangere e le lacrime odoravano di resina. Lui mi ha chiesto come mi chiamo e così sia di mattina o durante la giornata o di sera ci salutiamo chiamandoci per nome. Lui dice Ciao Armando. E io dico Ciao Birillo. E ridiamo. Lui dice: -Perché sorridi chiamandomi Birillo?-

-Ti chiamo Birillo perché il birillo è un oggetto che sta in piedi ed è sempre in squadra con altri birilli. Con i birilli si giocare su una pista lunga e liscia, quano vanno giù si rialzano e non hanno ferite e non muoiono. I birilli sono messi uno accanto all’altro meccanicamente alla fine di questa pista. Dall’altra parte della pista ci sono due tre quattro giocatori che a turno impugnano una palla nera molto pesante cui sono stati praticati dei buchi per farci entrare le dita della mano destra o sinistra del giocatore. Ogni volta che un giocatore si inarca per dare forza alla palla lanciandola sulla pista cerca di colpire tutta la squadra dei birilli. I quali non sentono dolore quando la palla  ne colpisce uno, due o addirittura quando cade tutta la squadra. Però, è un birillo a cui non viene dato fuoco. Allora Birillo ha sorriso e abbracciandoci ci siamo detti: – A stasera.-

In ognuno esiste un alberello di nome e di fatto. E in noi umani le lacrime odorano di resina.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...