Eh, si, Aria, mi chiamo Lello e come dici tu, sono bellissimo. Ho l’epilessia, perciò accarezzami e stringimi tre volte di più

Risultati immagini per cani spitz ungheresi

Aria Mich, grazie, e perdonami se il tuo complimento mi ha donato un momento di felicità, figurati che mi sono talmente entusiasmato che la mia coda scodinzolava senza che le dicessi niente, mentre la testa mi girava e scusami se abbaio anche tanto quando qualcuno viene a trovarmi e poi va via. Forse è stata una felicità passeggera, però l’ho apprezzata molto. sai, sono malato e i complimenti, le carezze e le cose tipo lisciate, carezze ed effusioni mi piacciono molto: figurati che non riesco a trattenere la pipì tanta è l’emozione: sono davvero imperdonabile, perciò ti rinnovo le mie scuse. Porta un po’ di pazienza. Capisco che non dovrei cascarci, ma mi si scombino tutto. La Dott. Miriam ha detto che ho l’epilessia. E da due settimana la mia famiglia umana mi dà la medicina. Ora ti saluto e quando avrò qualcosa nel cuore, nelle zampe, nella lingua, nei salti e nel pelo folto ti scriverò. Volevo anche dirti che quando mi viene la crisi vedo chi mi sta vicino lontano così tanto che ho paura e frecce e lampi corrono nel mio cervello e sento freddo. E perdonami ancora se ti accoglierò a modo mio.

 

Eh, si, Aria, mi chiamo Lello e come dici tu, sono bellissimo. Ho l’epilessia, perciò accarezzami e stringimi tre volte di più

6 pensieri su “Eh, si, Aria, mi chiamo Lello e come dici tu, sono bellissimo. Ho l’epilessia, perciò accarezzami e stringimi tre volte di più

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...