Lettura e scrittura, musica jazz e latinoamericana e Monica

Enrico D’Attorio si recò lassù in cima al mondo per scoprire i punti di contatto tra la lettura, la scrittura, la musica, tipo jazz e forse latina americana e Monica Torrice: a lei piaceva esporsi in pose e a lui ritrarla oltre che goderne i frutti carnosi. E così D’Attorio salì con la funivia a Punta Helbronner, sul Monte Bianco, la libreria più alta d’Europa: 60 metri quadri a quota 3.466.E portò con sè tra le altre cose anche un sacco a pelo per ogni evenienza perchè la vita è zeppa d’incertezze. Monica aveva preferito imbarcarsi per una crociera ma Enrico aveva sentito puzzo di bruciata quando entra in ballo il diavolo. Per fortuna in libreria mettevano buona musica e così, senza averci pensato, si trovò a ballare con un’altra visitatrice. E ora ancor più cercava quel legame composto di scrittura, musica e la lettura cartacea e carnale di lei.

Pubblicità
Lettura e scrittura, musica jazz e latinoamericana e Monica

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...